Riccardo Merendi
home autore perché gratis recensioni
Perché gratis?

a) perché, al momento (!), non sono capolavori che i grandi editori si contendono a suon di assegni (altrimenti li venderei!)

b) perché tra avere "tutto di niente" (100% dei diritti di nessuna vendita) e "niente di tutto" (regalare), il risultato per me sarebbe comunque... "niente"!

c) perché "a caval donato non si guarda in bocca": non avendo pagato, il lettore insoddisfatto potrà cestinare senza rimorsi

d) perché magari il libro finisce sulla scrivania di un editore -o, perché no, su quella di un produttore cinematografico- che lo apprezza e acquista i diritti (quindi... sbrigati prima che ciò accada!)

e) perché uso linux e tanto meraviglioso software free: visto che non so sviluppare software di alto livello, regalare libri è un modo per partecipare alla comunità

f) perché anche il veder crescere il numero dei download è gratificante